Belli e sani con l’Aloe Vera

Belli e sani con l’Aloe Vera

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Aloe Vera: una pianta, mille utilizzi!

Nota già agli antichi Egizi come la pianta dell’immortalità, l’Aloe ha tantissimi usi e caratteristiche terapeutiche tanto che può essere definita una farmacia portatile.

Vediamone in dettaglio gli usi e le proprietà.

Funzioni cosmetiche

Idratante e nutritiva: i gel d’aloe ricavati a partire dal gel fresco contengono molti polisaccaridi complessi capaci di trattenere grandi quantità d’acqua; ciò idrata la pelle e la rende liscia ed elastica attenuando allo stesso tempo le rughe. il gel agisce sia sulla superficie della pelle, creando un film idratante, sia in profondità, nutrendola e rendendola più sana. Inoltre, riduce in maniera significativa la desquamazione della pelle in soggetti con pelle molto secca o che soffrono di dermatosi;

-Antiage: l’aloe, assunta sia internamente che esternamente stimola il processo di rigenerazione cellulare, protegge dai radicali liberi e rallenta cosi il processo di invecchiamento cellulare;

-Cicatrizzante e lenitiva: i polisaccaridi contenuti nel gel stimolano la produzione di collagene facilitando cosi la cicatrizzazione di ferite, punte di insetti e bruciature oltre a lenire le stesse con la sua freschezza;

-Scottature: vista le proprietà lenitive della pianta, è ottima come doposole per le scottature

-Capelli: il gel d’aloe vera può essere applicato sui capelli per nutrirli, idratarli e renderli lucenti

Funzioni per l’organismo

-Vitamine e minerali: l’aloe è ricca di vitamine A, C, E, B12, acido folico e colina; le vitamine A, C e E agiscono soprattutto come antiossidanti proteggendo contro i radicali liberi che alterano la strutta del DNA e rallentano i processi metabolici delle cellule; l’acido folico è direttamente coinvolto nel processo di sintesi del DNA ed è coinvolto nella produzione di globuli rossi; la colina è una vitamina essenziale per il corretto funzionamento del fegato; la vitamina B12 invece aumenta la resistenza alle infezioni; i minerali contenuti sono magnesio, potassio, sodio, cromo, ferro e manganese

-Azione antinfiammatoria: il suo contenuto di acido acetilsalicilico rende l’aloe vera un ottimo antinfiammatorio e svolge una funzione protettiva del cuore e del sistema vascolare

-Azione lassativa: l’aloe contiene i cosiddetti antrachinoni, composti fenolici che svolgono una azione lassativa:

-Azione immunitaria: E’ stato provato che certi polisaccaridi dell’Aloe hanno un effetto diretto su
particolari cellule del sistema immunitario, essi attivano e stimolano i macrofagi, i monociti e le cellule killer T, che sono tutte cellule fagocitarie specializzate che liberano l’organismo ad esempio, da proteine esterne; in dosi massicce (1/2 litri al giorno) può provocare gonfiore dei linfonodi a causa dell’aumento di leucociti;

Si può quindi dire che, data la presenza di molteplici componenti biologicamente attivi, l’Aloe arborescens è in grado di agire sull’intero spettro delle condizioni umane. Dato il suo potere sul sistema immunitario, l’uso dell’aloe vera durante cicli di chimioterapia può migliorare le difese immunitario, stesso ragionamento vale anche per le malattie autoimmune, ad esempio l’AIDS, in quanto ritarda e migliora i sintomi in caso di AIDS conclamata; in questo caso il dosaggio consigliato è di 1/2 litro.

ma come ottenere il gel di aloe? scoprilo qui

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *